Convegno di studio
“Psicoterapia relazionale: coevoluzione e complessità“

Hotel Flamingo Resort Santa Margherita di Pula (Cagliari)

 

Venerdì 20 maggio

Ore 14,00-14,30 Registrazione partecipanti

Sala Nautilus

14,30 Apertura del Convegno: Luisa Martini

14,40 Camillo Loriedo: Ricordo di Claudio Tata
                                       

I sessione: Storie e complessità

Moderatrice: Vilma Trasarti Sponti

14,50 Chiara Angiolari: Storie e complessità

15,10 Panel interattivo: Claudio Eliseo, Sergio Lupoi, Danilo Solfaroli Camillocci,

II sessione: Relazioni e rappresentazioni 

Moderatrice: Francesca Tarantini

15,40 Francesco Canevelli: Relazioni d’aiuto e rappresentazioni di sé-con-l’altro: risonanze, dissonanze, sintonie

16,00 Panel interattivo: Antonella Bozzaotra, Lorenzo Polli, Luigi Schepisi

III sessione: Isomorfismi e contesto

Moderatore: Costantino Pintore

16,30 Francesca Tarantini, Anna Loi: Isomorfismi e contesto analisi di un caso nel servizio dipendenze

16,50 Panel interattivo: Luisa Martini, Carmelo Panebianco, Vilma Trasarti Sponti

17,10 pausa caffè

IV sessione:Vincoli e risorse

Moderatrice: Anna Loi

17,30 Camillo Loriedo: La terapia della famiglia basata sulle risorse

17,50 Panel Interattivo: Adriana De Francisci, Silvia Di Giuseppe, Enrico Visani

18,30- 19,30

ASSEMBLEA SOCI SIPRES

20,30 CENA

 assegnazione borse di studio SIPRES

e nomina nuovi didatti IIPR

                                    

Sabato 21 maggio

9,00-11,00 gruppi di lavoro in contemporanea

Sala Cyprea

C. Eliseo: I percorsi della cronicizzazione

- L. Delitala, A. Crespi: “Dipendenza affettiva”

- I. Giorgio, L. Sangiorgio: “Esperienze di lavoro con pazienti residenziali in comunità alloggio”

Sala Nautilus

S. Lupoi: La mente della e/o nella psicoterapia?

- I. Giorgio, C. Tomaselli: “Le immagini che connettono: il processo creativo della mente in terapia”

- L. Raciti, C. Puglisi: “Ballando coi Lupacchiotti. Considerazioni su terapie famigliari con famiglie con figli Asperger”

Sala Astrea

D. Solfaroli Camillocci, A. M. Paulis: Il tempo ritrovato: narrazioni familiari nel contesto terapeutico

- D. Belmondo, M. Parisi, T. Taibi: “Il tempo ritrovato: narrazioni familiari nel contesto terapeutico”

- W. Bardino, E. Butelli: “Il filo del discorso: differenza tra storia e narrazione in terapia”

Sala Alvania

A. Bozzaotra: Rappresentazioni della domanda nella relazione terapeutica

- A. Bozzaotra: “La rappresentazione della domanda di intervento: riflessioni di un formatore”

- S.Attanasi, R. De Martino, N. Rizzo: “Psi…chè? La domanda di intervento psicologico tra miti e aspettative”

11,00 pausa caffè

11,20- 13,20 gruppi di lavoro in contemporanea

Sala Alvania

L. Polli: Genogramma e rappresentazioni della famiglia

- L. Polli: Introduzione al tema

- R. Mingrone, E. Polverari: ‘’Osservazione del copione familiare come lente di ingrandimento del genogramma”

- A. Grauso: ‘’Il genogramma nel racconto di un film. La perdita come evento normativo’’

Sala Nautilus

L. Schepisi: Trasmissione intergenerazionale e rievocazione dei modelli di relazione

- C. Cappelletti, E. Todaro: “Continuità tra modelli di attaccamento e relazione di coppia”

- V. Borsari, D. Calzolaio, M. Magni: “Il rapporto tra le generazioni e la lealtà nella monogenitorialità”

- C. Agolini, S. Conchiglia, E. Rosato: “Rievocazione e cambiamento”

- D. Belmondo, M. Rosano, M. Santangelo: “L’amicizia: tasselli da costruire attraverso un percorso di tre generazioni”

Sala Cyprea

L. Martini, A. De Francisci: Isomorfismi nel processo terapeutico e nel processo di supervisione

- M. C. Meroni: “Isomorfismo e neuroni specchio”

- V. Iavasile, P. Murrali: C’era una volta……storia di una famiglia che aveva paura di volare!”

- V. Noto, A. Taticchi: “Le cascate relazionali nel processo terapeutico tra risonanze e isomorfismi”

- F. Bonomo, A. Proietti Valentini: “E tu li vedi i mostri?”

Sala Astrea

 C. Panebianco: Isomorfismo e creatività

- C. Panebianco: “Isomorfismo e creatività: un processo di reciproco adattamento”

- E. Ghisu: “Conversazione immaginaria con Edgar Morin”

- A. Ruggirello, G. Ventimiglia, A. Monreale, L. Vultaggio: ‘’Isomorfismo e       controparadosso in Shutter Island: un modello di apprendimento creativo’’

13,30 PRANZO

14,30-16,00 Gare Vento Sabbia Acqua

16,00 pausa caffè

16,30-18,30 gruppi di lavoro in contemporanea

Sala Nautilus (questo gruppo terminerà alle 19,30)

V. Trasarti Sponti, A. M. Rapone, L. Schepisi, M. Gallinari:

Rispetto,responsabilità e reciprocità: le tre dimensioni della genitorialità e della psicoterapia

- V. Trasarti Sponti, L. Schepisi, A.M. Rapone, M. Gallinari: Introduzione al tema

- F. Menchini, M. Sansone: “Neo-coppia e neo-genitorialità “

- V. Treu, S. Iacobini: “Genitori e figli adolescenti”

- C. Cimmino, S. Torre: “La sindrome del nido vuoto

- C. Iacobitti, D. Pennacchia: “Inversione di ruolo: il genitore demente”

Sala Cyprea

A.De Francisci, L. Martini: La famiglia tra vincoli e risorse. Esperienze cliniche

- C. Cardinale, S. Paumgardhen: “Resilienza”

- G. Scianna, C. Zarcone: “Ti cerco ma non ti trovo, ma se ti trovo…..scappo!”

- A. Celli, G. Rindi: “Felici e capaci”

- P. Cipolla, M. Jedlowski: “La famiglia Tepee. Vincoli e risorse nell’applicazione del setting congiunto-disgiunto”

Sala Alvania

S.Di Giuseppe: Vincoli e risorse del terapeuta in formazione. Esperienze cliniche

- S. Di Giuseppe: Introduzione al tema

- L. Cannata, M. Rosano: “Il re nudo: self-disclosure e cambiamento”

Sala Astrea

E. Visani: Le resilienze familiari

- M. G. Cilio: “La resilienza familiare nell’affido”

-L. Mugnai: “La resilienza: il modello Mc Cubbin”

- S. Giangreco, M. Erriu: “Resilienza e risorse: un meraviglioso infortunio”

                 

20,30 CENA DI GALA

Ultima gara e premiazione

Domenica 22 maggio

Sala Nautilus

9,00 Vilma Trasarti Sponti:

Sezione ricerca: assegnazione fondi per ricerche approvate

10,00 Vilma Trasarti Sponti:

presentazione del libro di Giovanni Madonna “La psicologia ecologica”

11,00 pausa caffè

            

11,30-13,00 Tavola Rotonda

Moderatore: Camillo Loriedo

I coordinatori dei gruppi riferiscono all’assemblea dei partecipanti

13,00 Luisa Martini: Conclusione dei lavori

 

La rivista